spp_it_5-9-11

Public Channel / Italiano

445 views
0 Likes
0 0

Share on Social Networks

Share Link

Use permanent link to share in social media

Share with a friend

Please login to send this document by email!

Embed in your website

Select page to start with

1. banchi prova copyright DETE Q ® s.r.l. 2006 © - all rights reserved esclusivo DETEQ Srl - Via industriale, 16 - 25027 Quinzano d'Oglio (Brescia) - Italy [email protected] - Tel. +39 030 9923167 - Fax +39 030 9924357 - www.deteq.com SPP 8 cilindri SPP208 (5.5 kW) SPP308 (7.5 kW) SPP208S (9.2 kW) 12 c i l in d ri SPP212 (5.5 kW) SPP312 (7.5 kW) SPP312S (11 kW) Conforme alle normative ISO 4008/1 e 4008/2 Facilità d'impiego Manutenzione minima Altissima stabilità Basso livello di rumore 200% della p otenza nominal e per 3 min. Sicurezza per l'operatore

2. SPP è la famiglia di banchi prova per la calibrazione delle pompe iniezione per motori diesel, con portate a pieno carico fino 600 mm³/iniezione/colpo (solo SPP208S e SPP312; gli altri modelli fino a 300 mm³/iniezione/colpo). Il banco prova SPP è la tradizionale soluzione, nata per essere aggiornata con gli accessori specifici, rendendo semplice il test delle nuove tecnologie di iniezione diesel controllate elettronicamente. La produzione standard prevede i seguenti modelli 8 cilindri: 12 cilindri: SPP208 (5.5 kW) SPP212 (5.5 kW) SPP308 (7.5 kW) SPP312 (7.5 kW) SPP208S (9.2 kW) SPP312S (11 kW) ognuno dei quali possiede le funzioni e le caratteristiche tecniche (come da diagrammi a lato); a richiesta, i tecnici InjectionPower sono a disposizione per sviluppare versioni speciali. Il sistema idraulico di alimentazione della mandata e per realizzare tutte le misurazioni necessarie a provare e calibrare le pompe iniezione, è realizzato in funzione delle specifiche del costruttore. Il sistema di messa in rotazione della pompa è comandato da un motore in corrente alternata, attraverso un sistema di trasmissione con due pulegge azionate da una speciale cinghia dentata. Questo allestimento, completato dal volano, la cui inerzia è di 0.75-1 kg/m², consente la stabilità della velocità con ±1 RPM. L'unità elettronica di controllo del motore consente di ottenere il 200% della potenza nominale per tre minuti, l'arresto immediato, il riavvio all'istante, con raggiungimento del livello di velocità mantenuto prima del fermo. La tecno l ogia impiegata consente d i recuperare i l 40% d i p otenza fra motore e p om p a iniezione in p rova; p er q uesto lavorare con un banco p rova SPP si g nifica ridurre i consumi elettrici (costi variabili), l'installazione di potenza (costi fissi) e migliorare i costi di gestione dell'officina. Sul banco prova è montato il giunto elastico con morsetto, protetto durante la rotazione dall'apposita copertura apribile. Il livello di rumorosità generato dalla macchina è ridotto a valori minimi. L'interasse fra il giunto del banco prova e la pompa iniezione è di 125 mm. Il sistema di centraggio a tolleranze molto ristrette consente di fissare facilmente la pompa iniezione, nonché di allinearne correttamente l'albero a camme con la trasmissione del banco prova. La dotazione di corredo standard della macchina include supporti e flangie per il fissaggio dei principali tipi di pompe iniezione. A richiesta, sono disponibili sistemi di interfaccia in grado di soddisfare esigenze di qualsiasi tipo. Il motore è controllato da un'unità elettronica a microprocessore che, attraverso un doppio regolatore (uno per variazioni rapide, l'altro per messe a punto più accurate) consente la variazione della velocità da 50 a 3500 RPM; inoltre agendo sul comando di STOP, oppure sui pulsanti di emergenza, si ottiene l'arresto immediato del motore. L'indicazione della velocità è fornita dall'apposito display a 4 digit, con selezione automatica della risoluzione: 0.01 fino a 99 RPM, 0.1 fino a 999 RPM, 1 oltre 1000 RPM. In qualsiasi momento il senso di rotazione può essere invertito, selezionando il rispettivo pulsante, sul pannello di comando. Per consentire una maggiore accuratezza durante la prova di messa in fase, il disco graduato presenta sull'intera circonferenza, suddivisioni ogni mezzo grado ed è provvisto di lente di ingrandimento. è davvero molto semplice: selezionando i comandi UP e DOWN l'o p eratore aumenta e diminuisce ( con multipli di 50 ) l'impostazione del numero di col p i che è visualizzata sull'apposito display 0-1000. L'o p eratore inizia i l cic l o p remen d o l 'a pp osito p u l sante; d a q uesto momento, il li q uido di calibrazione viene deviato nelle provette graduate ( capaci t à 0-44 cc e 0-260 cc), per la misura della p ortata di o g ni cilindro . Ra gg iunto il numero di col p i p ro g rammato, viene automaticamente im p edito al li q uido di calibrazione di fluire nelle p rovette, p er p oter le gg ere i valori di p ortata ca r atte ri st i c i . Prima di iniziare un nuovo ciclo di p rova, è necessario svuotare le p rovette; l'o p erazione di ca p ovol g imento è ra p ida e sicura, a g endo sull'a pp osita im p u g natura. Il banco p rova è provvisto di cinque manometri: - depressione/bassa pressione ( -1/0/+5 BAR ) - alta pressione ( 0-60 BAR ) - pressione di trasferta ( 0-16 BAR ) - pressione corpo pompa ( 0-2.5 BAR ) - pressione dispositivo turbo ( 0-1.6 BAR ) o g nuno dei q uali è in bagno di glicerina, con precisione di scala dell '1 %. Di a m et r o: 1 00 mm . SPP banchi prova CONDIZIONI STATICHE CONDIZIONI DINAMICHE BLOCCAGGIO POMPA DI INIEZIONE COMANDO ROTAZIONE POMPA DI INIEZIONE C ALIBRAZI O NE P O MPA DI INIEZI O NE I BANCHI PROVA SPP

4. SPP banchi prova A GG I O RNAMENT O DEL S I S TEMA DI G ITAL E P O MPE INIEZI O NE DIE S EL CO NTR O LLATE ELETTR O NI C AMENT E ALLE S TIMENT O DEL BAN CO PR O V A ATTREZZATURA PESI E DIMENSIONI I servizi di assistenza p ost-vendita com p rendono anche la disponibilità di : - portainiettori di prova ( ISO 4010, 7440, 14681 ) - tubazioni di prova ( ISO 4093 ) , ricoperti in gomm a - su pp orti e flan g ie p er il fissa gg io sul banco p rova dei vari ti p i di p om p e iniezione - su pp orto con tubazioni flessibili p er p ortainiettori ( applicazioni con tubazioni di prova corte ) - liquido di calibrazione ( ISO 4113 ) - filtri p er li q uido di calibrazion e - p rovette g raduat e Il banco prova è il centro gravitazionale dell'officina di riparazione diesel; tuttavia, il lavoro di tutti i giorni richiede attrezzi specifici per montare, smonare, maneggiare e manutenere i componenti dei diversi sistemi di iniezione. Su indicazioni dei Clienti, confermate dell'esperienza dei tecnici InjectionPower, i prodotti MARBED sono stati scelti come i migliori, a livello mondiale. Per questo motivo, con la fornitura di ogni banco prova, è inclusa una copia del catalogo che illustra, con immagini tecniche, la gamma completa. Le ultime g enerazioni di p om p e iniezione diesel, p ur mantenendo sostanzialmente invariata le caratteristiche di funzionamento meccanico , sono state dotate di dis p ositivi con i q uali p ossono essere g estite elettronicamente dalla centralina installata sul veicolo. Pertanto, per la loro calibrazione può esse r e s i cu r a m e n te impiegato qualsiasi banco prova, purché d otato d i simu l atore i d oneo a g estire i l funzionamento di questi nuovi dispositivi. La gamma di simulatori InjectionPower è l'unica in g rado di soddisfare, con la massima flessibilità, l'esigenza di operare con i tipi di pompe di iniezione corris p ondenti e di p roduzione Bosch, Del p hi,Denso e Zexel, fornendo inoltre i servizi aggiuntivi ( dati di calibrazione ). Per tutte q uelle a pp licazioni dove la risoluzione delle misure di p ortata e la riduzione dei tempi di prova sono caratteristiche considerate strategiche, si raccomanda di abbinare DVR200 al banco di p rova, lo strumento che consente di im p lementare q ueste funzioni con la massima efficienza e semplicità operativa. Si tratta di uno strumento elettronico p ortatile, che consente la misurazione ra p ida e "a ciclo continuo" del flusso di li q uido p er cilindro, eliminando l'attesa e la determinazione empirica del volume su ogni provetta graduata. L o st r u m e n to è anche disponibile nella versione DVR200/P, ovvero con stampante, per la produzione del test report, relativo alla calibrazione effettuata. SPPx08 Dimensioni: cm 142 x 66 x 185h - peso netto: kg. 650 SPPx12 Dimensioni: cm 162 x 66 x 187h - peso netto: kg. 700 Imballo per trasporto via mare (cassa in legno) Dimensioni: cm 200 x 100 x 190h - peso netto: kg. 400 Imballo per altro trasporto (gabbia in legno) Dimensioni: cm 200 x 100 x 190h - peso netto: kg. 200

3. Per mantenere la viscosità del liquido di prova entro i limiti prescritti, il banco prova è dotato di un sistema per riscaldarne e raffreddarne la temperatura a 40 ±1 °C. Il valore è visibile sull'apposito display 0-99.9 °C. Un filtro a doppio stadio da 5μ garantisce costantemente il grado di pulizia da impurità del liquido di prova , le cui caratteristiche devono essere conformi alla norma ISO 4113 (N. B. nella dotazione di corredo standard del banco prova sono comprese 2 latte da 20 lt cadauna) Nella fase di progettazione, l'obiettivo perseguito è stato quello di ottenere una macchina in grado di garantire certezza di lavoro, senza alcun tipo di problema. Ecco perché la manutenzione dei banchi prova SPP è minima (filtri e liquido di calibrazione): tutte le principali funzioni sono ottenute impiegando tecnologia e materiali anche sovradimensionati, rispetto le reali esigenze operative. I banchi prova SPP sono conformi alle norme di sicurezza Europee sia in condizioni operative che di servizio (marchio CE). Il design dei banchi prova SPP è semplice, ma funzionale, in quanto il progetto è focalizzato sulla funzionalità, anziché sullo stile. La struttura è in acciaio, chiusa con pannelli removibili per operazioni di servizio. Sia il piano di fissaggio che di lavoro sono in ghisa, per una migliore stabilità durante le prove. SPP banchi prova ISTRUZIONI E MANUTENZIONE GRAFICO COPPIA PER 5,5 E 7,5 kw GRAFICO COPPIA PER 9,2 E 11 kw STRUTTURA E DESIGN PARAMETRI DI PROVA SOTTO CONTROLLO 70 60 50 40 30 20 10 RPM Nm 1050 2100 1575 2 9 4 0 33.5 50.3 25.1 5.5 kW 17.8 7.5 kW 68.2 34.1 45.4 24.2 120 100 80 60 40 20 RPM Nm 1050 2100 1575 2940 55.5 87.5 41.7 9.2 kW 29.8 11 kW 108 36.7 51.4 68.5 DOTAZIONE STANDARD n* p ortainiettori di p rov a ti p o I V Supporti per pompe B (1 coppia) Su pp orti p er p om p e A ( 1 coppia ) Supporti per pompe P (1 coppia) Colonnetta per fissaggio rapido Giunto pompe CAV Giunto cono 25 Giunto cono 20 Giunto cono 17 Pr ovetta g ra d uat a ( 0-1500 cc ) Chiave a cricco per regolazione altezza testata p orta p rovett e Chiave per giunto lamellare Chiave p e r valvola di f asatu r a de g li ini etto r i SET di raccord i per pomp e DPA Protezione giunto lamellare Serie di chiavi esagonali Tubi di alimentazione per bassa e alta pressione Serie di raccordi, bulloni e rondelle per giunzioni Serie di viti e dadi per sistema di staffaggio Serie di tubi per misure e prove idrauliche e pneumatiche Vernice per ritocchi Li q uido di calibrazion e ISO 4113 ( 40 litri ) (*) n = numero cilindri n* tubi di p rova 6 x2x 6 00 14-1 4 n* tubi di p rova 6 x 2 x 600 1 2 -1 4 6 tubi di p rova 6 x2x840 12-1 4 e cchiello o rtaflan g e n gia con set d i ane ll i per mp e PES.. A Flan g ia p er p om p e VE - DPA ( diam. 50 mm ) Barra per comando manuale volano

Views

  • 445 Total Views
  • 159 Website Views
  • 286 Embedded Views

Actions

  • 0 Social Shares
  • 0 Likes
  • 0 Dislikes
  • 0 Comments

Share count

  • 0 Facebook
  • 0 Twitter
  • 0 LinkedIn
  • 0 Google+

Embeds 1

  • 7 www.deteq.com